Home > blogosfera > I blog, ecco un elenco di quelli giusti

I blog, ecco un elenco di quelli giusti

Nella blogosfera câÂÂè chi si domandaâÂÂe a ragione, pensoâÂÂse quando ci si accapiglia sulla famosa autoreferenzialità dei blog si sappia esattamente di cosa si stia parlando. Forse è davvero molto scivoloso questo argomento, e lo sarà ancor di più quando a discuterne ci si metteranno pure i sociologi e i semiologi (perché prima o poi questo accadrà, è assolutamente certo). E per questo suggerisco una via di fuga : invece cercare di stabilire quali e cosa sono i blog autoref.preoccupiamoci di identificare quali e cosa sono i blog assolutamente non-autoreferenziali.

E così ho stilato un mio personalissimo elencoâÂÂnon una vera e propria classifica, un âÂÂgenere letterarioâ che detestoâÂÂdiblog che sono immuni dal âÂÂmorboâ suddetto. Chiaramentechi è abbastanza addentro alla materia non scoprirà niente di nuovo, i blog che cito sono molto famosi e visitatissimi. Ma magari i meno esperti potranno trarne giovamento e ispirazione.

Cominciamo, dunque. In ordine sparso : nome, link e breve commento (spero che gli interessati non si risentiranno se ho cercato di fare delle presentazioni spiritose, ma il semplice fatto di averli inclusi nellâÂÂelenco testimonia la considerazioneâ¦)

Klamm â Stile telegrafico, notizia-commento-link in due righe, dove la notizia è tutto, il commento implicito e il link superfluo. Curiosità piuttosto ben assortite, qualche trasgressione inutile… uno specchio dei tempi.

Estremo occidente â Il blog di Federico Rampini, corrispondente di Repubblica negli USA. Molto attento alla realtà americana (bella forza!). Fortemente anti-Bush, non “anti-americano”. Così almeno dice lui …

Settimo cielo â Il blog di Sandro Magister, vaticanista dell’Espresso. Molto ben informato sulle questioni religiose (italiane e internazionali) e sui risvolti politici e culturali delle medesime. Se fosse aggiornato più spesso sarebbe ancora più interessante …

Cronache dallâÂÂimpero â Il blog di Enrico Pedemonte, corrispondente dell’ Espresso dagli USA. Molto attento a ciò che succede negli States (e ci mancherebbe altro!). Come F. Rampini, fortemente anti-Bush, non “anti-americano”. Stando sempre a ciò che dice l’Autore …

Wittgenstein â Il blog di Luca Sofri. Molto vivace, “veloce”, spesso telegrafico (anche troppo!), comunque ottimo. E “sapientone”, naturalmente …

Camillo â Il blog di Christian Rocca, giornalista del Foglio. Molto ricco e interessante. Attentissimo a ciò che succede negli USA. Fortemente pro-America. Quasi un altro quotidiano. La modestia è il suo forte …

Quattro e un quarto â L’altro blog di Luca Sofri, ma di concezione piuttosto diversa: qui si ragiona con calma e si argomenta senza avarizia, con il gusto di andare al fondo delle questioni. Forse perché scritto generalmente nottetempo ….

Il Tao dei blog â Pensieri, citazioni, idee buttate lì con apparente casualità (fino a un paio di giorni fa mi chiedevo il perché quel titolo…poi ho notato in alto a destra una citazione che prima non c’era, mi pare : “Quello che fa comparire una volta l’oscuro e una volta il chiaro, è il Senso”, Wang Ch’ung, 80 d.C. Tutto chiaro, I suppose).


I Love America â Un blog pro-America, sempre ben informato e agguerrito. Grande. Gli anti-americani è meglio che stiano alla larga …

Rolli â Un blog neocon a tutti gli effetti, veloce ma non a scapito di tutto il resto (come spesso capitra nei blog …)

EmmeBi â “Un blog leggero”, si definisce, ma non per questo (particolarmente) superficiale. Insomma: gradevole.

Leibniz â Tenuto da Piero Macchioni, giornalista de Il Tempo. Si occupa di un bel po’ di cose, con discreta ironia e senso della misura.

1972 â Fortemente filo-USA e filo-Israele, poco coinvolto nelle faccende italiche. C’è poco da rilassarsi …


Liberopensiero â Stesso genere di 1972 : i due blog si assomigliano molto per impostazione e interessi.


IranWatch â Gestito da uno studente del primo anno di università, tutto sulle lotte degli studenti iraniani contro la tirannia.


Attentialcane Ã¢Â Fantasioso, pungente, “pazzo” che metà basta (a volte), ha una sua cifra originalissima, è semplicemente Attentialcane … 


Categorie:blogosfera
  1. 5 novembre, 2003 alle 21:58

    tutto chiaro…😉

  2. 10 novembre, 2003 alle 13:10

    Scrivo dal mio *gemello*, cmq è un onore! =)

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: