Home > esteri, interni > Esportare (o importare?) l’America

Esportare (o importare?) l’America

Ancora non son riuscito a passare in edicola—espero che il ritardo non comprometta il buon esito della missione—ma sto per accingermi a farlo. Ed è proprio il minimo che il titolare di questo blog, nonché Webmaster del sito dedicato al vicepresidente della Convenzione europea, possa fare dopo la citazione solenne di Camillo, seguito a ruota da Rolli. Vado e torno, garantito. E poi ci risentiamo. Esportare l’America – La rivoluzione democratica dei neoconservatori, in vendita con Il Foglio (a 4.90 euro), sarà il primo libro che recensirò su questo blog. Parola di terzista (che non sa cosa sia l’ingratitudine).

 

 

 

P.S. —Per cominciare, ci si può fare un’idea del libro leggendo le due recensioni pubblicate nell’inserto del Foglio di oggi. I recensori sono Marina Valensise e Marco Respinti.

 

 

Advertisements
Categorie:esteri, interni
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: