Home > scuola > Riformista, sulla scuola non ci siamo

Riformista, sulla scuola non ci siamo

Stavolta Il Riformista ha fatto veramente incavolare qualcuno. Infatti, l’articolo di Vittorio Campione (Basta graduatorie, libero mercato per i prof) non è piaciuto per niente agli insegnanti della Gilda, cioè ad una delle organizzazioni più rappresentative della categoria. E così sul proprio sito nazionale riproducono l’articolo preceduto da un’introduzione-commento dai toni piuttosto accesi e polemici.

 

Il titolare di questo blog, facendo parte della squadra—curo un sito interregionale (Triveneto) della Gilda degli Insegnanti—e conoscendo bene l’autrice del commento, comprende in profondità le motivazioni della solenne arrabbiatura, e le condivide nella sostanza, meno per quanto riguarda talune argomentazioni. Ad esempio, il riferimento al riformismo come professione, inclusi presunti tradimenti e ulteriori consimili misfatti … mi sembrano un tantino esagerati e ingenerosi.

 

Ma se parliamo di ingenerosità, temo che sarebbe piuttosto lunga la lista di quelle che concernono il modo in cui, in tutti questi anni, si è affrontato (o sarebbe il caso di dire: si è finto di affrontare) il problema dell’istruzione in questo Paese. E tutti hanno dato contributi robusti in tal senso, maggioranze e opposizioni, senza apprezzabili differenze.

 

Capisco anche la ratio di certe posizioni “riformiste”, so da dove vengono, cioè da una visione non immobile, non nostalgica, innovativa della sinistra, e dove vanno, cioè verso un modello di società aperta e senza dogmi, ma nella quale il cittadino, soprattutto il più debole, si senta tutelato e rappresentato. Capisco bene tutto questo perché tra l’altro è qui il mio ubi consistam, ma da qui a pensare che la scuola, che non è e non sarà mai un’azienda come le altre, possa essere riformata applicando ad essa, all’incirca, le categorie del più sfrenato liberismo economico, beh, ce ne corre. Ce ne corre parecchio.

 

 

Categorie:scuola
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: