Home > interni > Troppi elogi per Emma?

Troppi elogi per Emma?

Forse ha ragione Filippo Ceccarelli, che su La Stampa di oggi così scriveva : «Da qualche tempo si parla di lei come possibile inviato speciale o rappresentante permanente dell’Onu in Iraq. Ora, di questi tempi Baghdad non è esattamente il massimo cui si possa aspirare nella vita. E infatti la persona che c’era prima, Sergio Viera De Mello, di cui tra l’altro Emma era buona amica, vi ha incontrato la morte. Non solo, ma la candidatura naturalmente bipartisan della Bonino potrebbe avere anche un alto valore politico per l’Italia e per l’Onu, in quell’inferno.
Ebbene: si sono riascoltate le solite lodi. Bene. Brava. Eccellente. Ottima. Tutte le carte in regola. E allora? Allora troppi elogi per non destare qualche sospetto. Così ieri il ministro Frattini ha reso una dichiarazione che, rispetto agli obiettivi e alle speranze della diplomazia italiana, è suonata quanto meno problematica. Ha detto in sostanza: sì, forse si potrebbe, però decide Kofi Annan. La speranza è che non sia un modo per dire no, e senza spiegare nemmeno il perché.»

 

In ogni modo questa sembra essere l’opinione di Marco Pannella, espressa in un articolo che domani sarà pubblicato su L’Opinione delle Libertà (ma che nel frattempo si può leggere sul sito dei radicali).

Categorie:interni
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: