Home > Uncategorized > La “bozza” Amato

La “bozza” Amato

Un Giuliano Amato quasi iperattivo, e comunque di successo, quello di questi giorni. Sulle riforme è sua la proposta con la quale il centrosinistra accoglie e rilancia l’appello al dialogo della maggioranza. Incredibile ma vero, il vicepresidente della Commissione europea ha messo d’accordo tutta l’opposizione. Il cuore della proposta (una “bozza” di sei pagine) consiste nella concessione di maggiori poteri al premier ma, contemporaneamente, nel riconoscimento di una centralità assoluta del Parlamento. In pratica, si dice no al potere di scioglimento delle Camere da parte del presidente del Consiglio. ” Con poteri del genere – si legge infatti nella bozza – non si dà luogo ad una forma di governo presidenziale, ma ad una forma di governo autoritario, sotto le vesti di apparente parlamentarismo”.

 

Ecco alcuni links:

 

Riforme, centrosinistra unito sulla bozza Amato (L’Espresso)

 

Riforme, tutte le opposizioni d’accordo sul progetto Amato (L’Unità)


Riforme, l’opposizione lancia la proposta «Amato» (Il Tempo)


 


 


 


Ma non è tutto. Ieri su Repubblica c’era questo intervento :

 

Come restituire un futuro all’Italia

 

 

 

 

Categorie:Uncategorized
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: