Home > interni > Europa a due velocità?

Europa a due velocità?

Un editoriale del Riformista riprende quanto Giuliano Amato ha scritto sul Sole-24 Ore di lunedì, in particolare per quanto riguarda l’idea di un’Europa a due velocità, che il vicepresidente della Convenzione europea avversa con decisione.

 

Un’iniziativa da parte dei paesi fondatori—sintetizza Il Riformista—può essere benefica se ricuce il tessuto comune, ma se, per dare uno scossone, finisce per lacerare proprio quel tessuto, allora possiamo dire addio all’Europa. E conclude con questo commento: «Sono argomenti da considerare molto seriamente, senza indulgere alle solite litanie e retoriche; e – da parte della sinistra – senza essere abbagliati dalla voglia di farla pagare al governo Berlusconi. Il quale non ha certo speso molte energie per mettere alle strette i reprobi, e alla fine ha dato loro una mano: quando il presidente di turno – Berlusconi – dice che al posto di Aznar si sarebbe comportato come lui, la partita è già chiusa. Gira anche la voce – che riteniamo maligna – secondo cui Berlusconi avrebbe smesso di fare pressing sulla Costituzione una volta ottenuta l’agenzia alimentare a Parma. Ma neanche un tale mercanteggiamento – se pure fosse vero – basterebbe oggi a far prendere alla sinistra italiana una posizione arretrata e perdente».

 

Molto ben detto.

 

 

 

 

Categorie:interni
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: