Home > imperfezionisti > Questo sì che è riformismo

Questo sì che è riformismo

Di Pietro e Boselli a Otto e mezzo. Giuliano Ferrara ha scoperto un nuovo genio della comicità all’italiana («Di Pietro, quando lei dice “con tutto il rispetto”mi sembra Totò…») e ha trovato un nuovo discepolo («Boselli, lei si fa disturbare da Di Pietro! Ah! Onorevole Boselli, questa è la prima regola: mai farsi disturbare dall’avversario!»).

 

E noi, comuni telespettatori? Beh, almeno in buona parte—speriamo, anzi, fermamente crediamo—non ci facciamo influenzare dalle apparenze. Badiamo alla sostanza e ci facciamo un’opinione sulla base della validità delle argomentazioni prodotte nel corso dell’animato dibattito.

 

Andando al sodo, dunque, sono state fatte domande precise. Ad esempio: perché uno che oggi si dice riformista nel 2000 ha negato la fiducia al governo Amato e nel 2001 è andato alle elezioni contro l’Ulivo?Alle quali chi di dovere non si può dire non abbia risposto—a suo modo, d’accordo, cioè con calore, in modo pittoresco e naif—come era lecito attendersi (puntualmente ed esaurientemente sarebbe stato pretendere troppo).Il contraddittore, per parte sua, quel poco che è riuscito a dire lo ha detto educatamente e pacatamente. Forse quello che non ha fatto in tempo a dire era un po’ meno educato, ma visto che non l’ha detto non sapremo mai la verità sul punto specifico.

 

Infine, colto in castagna sui costruttivi contatti telefonici intercorsi con Prodi, smentiti da dichiarazioni di segno opposto riportate dall’Ansa, il “volpone” (cito per dovere di cronacal’espressione un po’ irriguardosa del conduttore), vale a dire il nuovo leader del correntone (come si sussurra), ha fornito una sua versione, di cuipurtroppo non mi è riuscito di afferrare compiutamenteil senso. Avevo ancora nelle orecchie e mi rimbalzava nel cervello quella giusta rivendicazione : «Ferrara, non dica poi che non ho rispondato, come vede lo sto facendo …». Il resto della risposta, in fondo, era molto meno significativo …

 

 

Categorie:imperfezionisti
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: