Home > interni > Tranfaglia se ne va davvero

Tranfaglia se ne va davvero

Tranfaglia va per la sua strada. E’ confermato. Ne parla, tra gli altri, il Corriere della Sera.

 

 

 

L’addio di Nicola Tranfaglia arriva per lettera, un pubblico atto di accusa che tocca le note più aspre di questi giorni, dal voto sulla missione in Iraq al partito unico dei riformisti. Lo storico torinese, nella direzione della Quercia dal 1999 al congresso di Pesaro del 2001, continuerà a fare politica: non più nella direzione provinciale Ds ma nei movimenti, con i giovani dell’associazione «Altera» che fondò nel 2001 all’indomani della sconfitta.

 

 

 

In particolare, il giudizio del professore sul progetto del partito riformista è tranchant : «È un’espressione che trovo incomprensibile, visto che siamo tutti riformisti».

 

Difficile negare che la sua scelta sia un importante contributo di chiarezza nel dibattito in corso all’interno della sinistra.Certo, dividersi, di per sé, non è un bene, ma simulare un’unità che non c’è è infinitamente più pernicioso, nei tempi lunghi, che dissimulare una divisione che c’è.

 

 

Categorie:interni
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: