Home > interni > Voto in cinque punti

Voto in cinque punti

Voto in cinque punti

 

 

 

 

 

 

Cinque punti di principio per votare Emma. DallâÂÂintervista di Gian Guido Vecchi ad Emma Bonino (Corriere della Sera del 10 giugno).

 

 

 

 

 

Domanda:

 

E così gli ostaggi sono tornati a casa, Berlusconi esulta e Fassino osserva che in tv gli mancava solo la mimetica. Lei che ne dice, onorevole Bonino?

 

Risposta:

 

Guardi, sarò banale ma io dico solo che sono stata molto contenta.

 

 

 

Domanda:

 

La Lista Prodi sta cercando di distinguersi dalla sinistra radicale…

 

Risposta:
Sì, ho capito, ma se uno vota il ritiro per il ritiro, il secondo perché restino gli altri e il terzo perché arrivi lâÂÂOnu, che senso ha? Hanno detto tutto e il contrario di tutto, una débâcle.

 

 

Domanda:

 

Voi radicali siete stati appena espulsi per aver fatto parlare il leader dei Montagnards, il popolo cristiano degli altopiani vietnamiti …

 

Risposta:
Già, su richiesta del Vietnam ci hanno cacciato con 9 voti contro 8, ora stiamo facendo ricorso. Ma la cosa curiosa è che il 17 Soros mi premierà a Budapest con lâÂÂOpen Society Prize per gli stessi motivi che hanno portato allâÂÂespulsione. No, la riforma dellâÂÂOnu è indispensabile, dico, nella commissione diritti umani câÂÂè il Sudan!

 

 

Domanda:

 

La democrazia si esporta con le armi?

 

Risposta:
Le armi possono essere necessarie ma non sufficienti: ci vuole un progetto politico. àdesolante che al G8 lâÂÂunico progetto di riforma democratica del mondo arabo lo abbiano presentato gli Usa: discutibilissimo, per carità, però non mi risulta che lâÂÂEuropa abbia fatto nulla.

 

 

 

Domanda:

 

Visto a Bologna?

 

Risposta:

 

Sono cose preoccupanti ma non drammatizzerei. In generale è il clima italiano ad essere vagamente kafkiano, la lista Prodi con Prodi che non câÂÂè, Berlusconi che si candida ovunque sapendo che non andrà a Strasburgo, le europee trattate come politiche… Noi radicali facciamo il nostro mestiere, se per una volta ognuno tornasse a fare il suo non sarebbe male, no?

 

 

EmmaBi - I Blog per Emma BoninoA quanto pare ci sono parecchi bloggers su questa lunghezza dâÂÂonda. E l’elenco cresce di ora in ora.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Advertisements
Categorie:interni
  1. 11 giugno, 2004 alle 19:12

    Roberto, bel post sul grande Ray…sulla Bonino hai fatto il paio con Avy….mi state convincendo. Ti abbraccio. Alain

  2. 11 giugno, 2004 alle 21:53

    convinciti, convinciti, materia ce n’è, credimi …

  3. avy
    12 giugno, 2004 alle 12:07

    già già. ciao windrose…

  4. 12 giugno, 2004 alle 16:21

    Blogger Radicale al 100%.Forza Emma!

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: