Home > interni > Cossiga ricorda Craxi

Cossiga ricorda Craxi


Tra i tanti resoconti giornalistici sulle cerimonie pubbliche in occasione del sesto anniversario della morte di Bettino Craxi, quello della Gazzetta del Sud, a firma di Sergio Pestelli, è forse il più puntuale, tanto che l’ho copiato e incollato qui a futura memoria. Gran parte dell’articolo è dedicato a Stefania Craxi, che ha parlato al Teatro Nuovo di Milano ad un convegno commemorativo (per dire cose terribili ma non certo campate in aria), il resto si occupa della presenza e delle parole di Francesco Cossiga alla cerimonia svoltasi nel cimitero cristiano di Hammamet. 
 
Cossiga ha voluto scrivere questo messaggio sul grande registro posto sopra un leggio a destra della lapide e che, dal 2000 a oggi, ha raccolto migliaia di firme:
 
«Nel ricordo di Bettino e delle sue battaglie per la libertà e la modernità della Patria italiana. Un amico.»
 
Al termine della cerimonia, il vecchio Presidente ha detto (e noi gli facciamo eco con discrezione):
 
«Aveva molti amici, ma a molti di loro è mancato il coraggio di dichiararsi tali. Se uno il coraggio non ce l’ha non se lo può dare, si sono pentiti in molti di non avere avuto coraggio, ma non lo possono dire. Lo confesseranno sul letto di morte»

Categorie:interni
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: