Home > varie > Intelligentoni d'Europa

Intelligentoni d'Europa

Quoziente di intelligenza degli europei: italiani dietro a tedeschi, olandesi, polacchi e svedesi. Ma, se questo può consolare, davanti a tutti gli altri, compresi quelli che non ti saresti mai aspettato di vedere così indietro—i britannici, comunque, l’hanno presa bene, visto che hanno letteralmente stracciato i francesi … Lo rivela The Times.
 

I curiosi possono sincerarsi andando a sbirciare anche qui, oppure qui, e, se proprio non ci credono, anche qui e qui.

Categorie:varie
  1. 28 marzo, 2006 alle 10:39

    “…said that populations in the colder, more challenging environments of Northern Europe had developed larger brains than those in warmer climates further south. The average brain size in Northern and Central Europe is 1,320cc and in southeast Europe it is 1,312cc. “The early human beings in northerly areas had to survive during cold winters when there were no plant foods and they were forced to hunt big game,” he said. “The main environmental influence on IQ is diet, and people in southeast Europe would have had less of the proteins, minerals and vitamins provided by meat which are essential for brain development.” ”

    Do you think this mean that Eskimos … who live in a cold climate, therefore develop bigger brains, and who eat a lot fish (etc) which is good ‘brain food’… are going to have even higher IQs?

    Interesting article 🙂

  2. 28 marzo, 2006 alle 11:49

    Well, I think I could list a number of great musicians, philosophers, scientists, poets, novelists, etc. who were notoriously big fish-eaters—in an almost maniacal way …😉

  3. avy
    28 marzo, 2006 alle 15:49

    caro windrose, a quando i manifesti delle razze? %-)

  4. 28 marzo, 2006 alle 17:44

    Forse qualcuno ha già scritto Il Manifesto dei Mangiatori di Pesce, la razza eletta del terzo millennio …

  5. 28 marzo, 2006 alle 20:24

    colpa dell’alimentazione dicono: ma mngiano tanto male i francesi?

  6. 28 marzo, 2006 alle 23:51

    Loro sono convinti di no, comunque c’è sicuramente troppo formaggio nella loro dieta, il che–se posso azzardare–non dovrebbe favorire la capacità di concentrazione, la memoria, la perspicacia …

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: