Home > blogosfera > Centomila volte grazie

Centomila volte grazie


In genere rifuggo dalle celebrazioni, ma questa è una cosa simpatica da segnalare: stamane, presumo vero l’alba, il blog ha superato quota centomila visite. Dal 22 ottobre 2003 ad oggi. Centomila volte grazie di cuore a tutti i lettori.   

 
Categorie:blogosfera
  1. 2 giugno, 2006 alle 0:49

    Grazie a te!

  2. 2 giugno, 2006 alle 9:54

    Congratulazioni!
    Walter

  3. 2 giugno, 2006 alle 20:46

    Centomila hits di qualità,
    di cui ringraziare chi li ha provocati con un blog come questo! Ciao
    Alex

  4. 3 giugno, 2006 alle 0:21

    Non sempre concordo con le tue analisi, ma spesso ti seguo. Sono 100.000 visite meritate, auguri.

    G.L.

  5. 5 giugno, 2006 alle 5:49

    grazie a te per il blog, aa.

  6. 5 giugno, 2006 alle 8:20

    Champagne allora!
    No, meglio uno spumantino tutto italiano!🙂
    Lontana

  7. 5 giugno, 2006 alle 16:12

    Grazie ancora!

    Lontana, però, onestamente, lo Champagne–almeno in generale–è meglio, per cui, magari per i 200.000, facciamo che mettiamo da parte gli sciovinismi! (Mi dispiace per i volenterosi produttori trentini dei nostri brut, ma non posso farci niente …).

  8. 5 giugno, 2006 alle 17:14

    Grazie a te per il blog, uno dei più intelligenti e raffinati della blogosfera. Lo champagne è ottimo, è vero, però dopo un po’ personalmente mi stufa. E per brindare i 100mila bisogna alzare il gomito un bel po’. Vada di spumante: non per gusto, ma per necessità!🙂

    Un caro saluto

  9. 5 giugno, 2006 alle 18:14

    Grazie, Herakleitos, sei veramente gentile, oltre che molto “pragmatico” nella gestione delle libagioni! Però, io dico che sacrificare la qualità alla quantità non è mai una giusta policy: meglio accontentarsi di due o tre coppe di Champagne che scolarsi un’intera bottiglia del pur buonissimo brut nostrano, e per completare l’opera magari fare aperitivo con un paio di Martini à la Hemingway, cioè very, very dry–che sarebbe come dire Gin e solo il profumo del Martini (se non sai comne si fa te lo spiego subito: basta versare il Martini sul ghiaccio e poi tenere il ghiaccio e buttare via il Martini, e poi naturalmente aggiungere Gin a volontà e shakerare, non miscelare, mi raccomando!).
    E poi, naturalmente non pretendere di mettersi a scrivere post …

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: