Home > interni > Caro Prodi, fatti musulmano

Caro Prodi, fatti musulmano


Su Libero, ieri, una “sollecitazione” di Cossiga a Prodi. Da non perdere (anche grazie al fatto che Rolli ha provvidamente reso disponibile il testo ai non abbonati al giornale di Vittorio Feltri).
 
Un piccolo saggio:
 
Quanto hai fatto finora mostra la volontà politica e pratica di fare un patto con OsamaBinLaden e in generale di accordarti con la "rivincita islamica". Ecco, io ti sprono: va’ avanti fino in fondo su questa linea.
Anzi, fatti musulmano, musulmano non proprio terrorista, ma di quelli che vogliono la rivincita, il giusto risarcimento per i torti subiti dal Saladino da parte dei crociati. Inchinati verso la Mecca e ti capirò.

Categorie:interni
  1. anonimo
    18 agosto, 2006 alle 10:04

    Lo stesso coraggio che Feltri chiede a Prodi (ma bisognerebbe ricordargli che come ci insegna don Lisander il coraggio chi non ce l’ha non se lo può dare, e a Bologna Prodi è celebre per i tremori che ne contraddistingevano il corpo, quando era di fronte al professor Andreatta, non certo per il suo cuor di leone) lo vorrei chiedere a quella massa di imbelli che lo hanno votato, e che adesso – magari – non si rendono neanche conto della massa di ridicolo di cui sta coprendo, con il suo governo, il nome dell’Italia.
    Chiara

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: