Home > interni > Un paio di risposte interessanti

Un paio di risposte interessanti

Intervista al ministro dell’Interno Giuliano Amato sul Corriere di oggi. Messe a fuoco principalmente le connessioni tra immigrazione clandestina e problemi di ordine pubblico. Due domande e due risposte su tutte:

Legata all’immigrazione clandestina, c’è la prostituzione. Strade di periferia invase da nigeriane e ragazze dell’Est. In un trionfo dell’ipocrisia del quale a farne le spese sono solo le schiave del sesso. Ma non sarebbe il caso o di riaprire le case chiuse o di punire anche i clienti?

«Non ho alcuna obiezione a prendersela con i clienti. Quando si cita la privacy a difesa di uno squallido maschio che gira per la Salaria alla ricerca di ragazze dalle quali ottenere a pagamento ciò che non sa ottenere altrimenti, beh, della sua privacy mi interessa ben poco.»

[…]

… Ma intanto si arriva a costruire i muri come quello di Padova.

«Questo è un altro capitolo, rappresentato dalle politiche urbaniste che debbono accompagnare l’inserimento delle comunità di immigrati e dovrebbero prevenire il fenomeno banlieu, dove le forze dell’ordine possono solo spegnere gli incendi. Si tratta di decongestionare questo eccesso di presenze. Vuole che le dica una cosa socialista? Questi fenomeni li crea l’ingordigia di alcuni proprietari di immobili i quali all’affitto di una famiglia preferiscono sei studenti o ancora meglio sedici immigrati che vengono messi a centimetri quadrati, realizzando un profitto fuori di misura. Via Anelli è figlia di questo. Due bravi sindaci, una di centrodestra prima e uno di centrosinistra poi, si sono adoprati per decongestionare le due concentrazioni etniche che si sono formate. Ma se non si fa in tempo, prima le forze dell’ordine debbono sbrogliare la matassa, poi ci si mette un muro per evitare che si riaggrovigli».

Ma anche il resto è interessante.

Annunci
Categorie:interni
  1. creo
    9 ottobre, 2006 alle 8:20

    sputtanamento pubblico per i clienti? interessante—

  2. ernie
    9 ottobre, 2006 alle 12:53

    Saluti.

  3. holdenC
    9 ottobre, 2006 alle 20:57

    un vecchio cruccio di amato, questo, lo diceva anche da premier. è buon l’intervista, ma ora aspetto la legge, sono curioso

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: