Home > imperfezionisti, interni, partiti > Non per sottovalutare i Massimi Sistemi …

Non per sottovalutare i Massimi Sistemi …

“Noi dobbiamo cercare di coalizzare, partendo dal livello locale, tutte le forze che si oppongono alla destra,” ha detto Massimo D’Alema, intervistato da Lucia Annunziata. E Christian Rocca ci ha fatto su, a ragione, un commento feroce. Ma io non me la sento di sparare su Max, e non certo perché ritenga che qualche buona ragione politica (nel senso nobile del termine) possa pur avercela. No, semplicemente lui cerca di sopravvivere politicamente, e lo spazio che gli si offre—magari non proprio su un piatto d’argento—è appunto questo, per quanto miserello, a mio modesto parere.

Comunque, sopravvivere, per un politico di professione, è il primo comandamento, come sanno quasi tutti coloro ai quali, certamente, il buon Tennessee Williams non stava pensando quando scrisse questa cosa qui: “The only thing worse than a liar is a liar that’s also a hypocrite!”

Ho detto “per un politico di professione,” non parlo di «statisti», che in Italia, come si sa, sono una variazione sul tema piuttosto unica che rara. Per questo lascerei perdere. Malinconica conclusione? Direi di sì. Ma tant’è.

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: