Home > imperfezionisti, informazione, interni > Cattivi maestri

Cattivi maestri

Eugenio Scalfari, uno dei cattivi maestri

Eugenio Scalfari, uno dei cattivi maestri

Che Il Riformista sia uno dei migliori fogli in circolazione—oltre al Foglio per antonomasia, ça va sans direlo so, lo sappiamo da tempo. Che Giampaolo Pansa, a sua volta, sia una delle migliori penne che ci sia dato di leggere oggigiorno è un altro dato di fatto. Ma ciò non toglie che, in quel determinato panorama editoriale (che solo superficialmente qualcuno potrebbe definire “minore”), caratterizzato ovviamente da alti e bassi, ci sia sempre un alto più alto, e che quindi sia d’obbligo citare e incorniciare. La blogosfera serve anche, se non soprattutto, a questo.

E allora ecco l’ultima perla di Giampaolo Pansa, che stavolta si è occupato di “cattivi maestri,” e lo ha fatto da par suo chiamando cose e persone col loro nome e cognome. Sottoscrivo tutto, parola per parola, ma con un’eccezione: quando il Nostro si mostra preoccupato che le cose, da noi, possano finir male, veramente male. Io non ci credo neanche un po’. Perché in questo Paese nessuno crede più a nessuno, quindi né ai (tanti) cattivi maestri né a quelli buoni (pochissimi), e alla fine si bada soltanto ai fatti, nudi e crudi. Potrebbe sembrare un segno di decadenza, e forse lo è, ma di certo è ciò che ci ha salvato quasi sempre, e che penso continuerà a salvarci.

  1. 6 ottobre, 2009 alle 15:35

    Purtroppo tra i fatti nudi e crudi c’è la mancanza di lavoro per i giovani, fatto che induce molte giovani coppie ad evitare di fare figli.
    Io un pò preoccupato lo sarei.

  2. 6 ottobre, 2009 alle 15:47

    Sergio, “quel” tipo di preoccupazione è sacrosanto (se non sono “fatti” quelli …), ma è un problema globale, non solo nostro, se questo può consolarci.

    Pansa, tuttavia, paventa una crisi politico-istituzionale, dovuta al clima da guerra civile parolaia. Ecco, questa preoccupazione io non ce l’ho.

    Ciao

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: