Home > culture autoctone > Benigni e l’Inno di Mameli (aggiornato)

Benigni e l’Inno di Mameli (aggiornato)

Da ricordare e rivedere. La magnifica performance di Roberto Benigni a Sanremo in quattro parti (perché grazie al cielo c’è YouTube):

[N.B. Pare che stiano togliendo dalla circolazione questi filmati su YouTube. Perciò ho dovuto aggiornare il post, infatti i codici incorporati nel medesimo facevano riferimento a video cancellati, appunto. Ora ho trovato altri video equivalenti e li ho incorporati qui. Quanto resteranno in rete non lo so, ma intanto ci sono…]

Parte I

Parte II

Parte III

Parte IV

Categorie:culture autoctone
  1. Cesare
    12 ottobre, 2012 alle 13:42

    Non ho capito se l’aggettivo magnifica,per la performance di Benigni,sia detto in senso ironico. Se é detta seriamente mi fa cascar le braccia

    • 12 ottobre, 2012 alle 14:57

      Ognuno è padrone delle proprie braccia. Benigni di certo non è Albertazzi o Gassman (né penso che lui stesso pensi di esserlo). Benigni è Benigni, e nel suo registro, nella sua improvvisazione, è semplicemente magnifico. Capisco anche che possa non piacere più di tanto, perché grazie al cielo non siamo tutti uguali, ma un giudizio sprezzante mi sembra francamente fuori posto e scarsamente comprensibile.

  2. 17 dicembre, 2012 alle 11:50

    What’s up to every body, it’s my first pay a visit of this weblog; this weblog includes awesome and in fact good stuff in support of visitors.

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: